Custom Gimbal

Syma X8 Series: Adattatore per Cam Firefly Q6 Hawkeye


Tutti conoscono il Syma X8, in almeno una delle sue varie versioni, semplice da usare e divertente. Certo non se ne può parlare come un drone professionale, è pressochè un giocattolo, ma per iniziare a volare è perfetto.

 

Una delle primissime cose (non proprio positive) che si notano, almeno agli occhi di chi con una ‘piccola spesa’ sperava di poter fare riprese da matrimonio, è proprio la Video Camera: bassa qualità, frame rate un pò altalenante, app per smartphone forse un pò scadente… in generale non si può dire sia un FPV come scritto sulla confezione!

 

Oltretutto le riprese video risultano eccessivamente ‘mosse’ con sfarfallii derivanti dalle vibrazioni che dalle eliche si propagano fino alla pancia del drone.

 

Con una breve ricerca su google si riescono a trova molte guide per la modifica di varie parti di questo quadricottero, tra cui anche alcune che indicano come evitare (o almeno provare a diminuire) tutte quelle vibrazioni. La mia decisione è stata semplicemente quella di acquistare un piccolo Gimbal con lo stesso connettore della videocamera originale e i suoi 4 gommini utili proprio a smorzare le vibrazioni (costato non più di 10€ spedizioni comprese) e una nuova action cam di cui avevo sentito parlare bene tempo prima, cioè la FireFly Q6 Hawkeye.

 

Nel momento in cui ho avuto nelle mie mani sia il gymbal che la cam mi sono purtroppo reso conto che tra i due non vi era modo alcuno di farli stare ben saldi sotto il syma. Ho così recuperato alcuni pezzi di alluminio leggerissimo e un paio di parti in plastica che componevano la parte interna di un mio vecchio joystick (una cloche per simulazioni aeree, bei tempi!).

 

Con un pò di silicone e qualche buco per fondere insieme le poche componenti usate è uscito fuori questo:

da sinistra: FireFly Q6, Componenti assemblati con silicone, gymbal con i 4 gommini e connettore

Unendo tutto e appoggiando la cam nella sua sede, con l’utilizzo (al momento) di semplice biadesivo, il supporto può ruotare verticalmente per spostare l’inquadratura in alto o in basso.

Non ho pesato tutto il nuovo apparato per confrontarlo con il vecchio, ma devo dire che non mi sembra ci sia molta differenza. In volo non sembrano esserci peggioramenti nè nei movimenti nè nella durata della batteria. Ovvio che la batteria è libera dal carico della vecchia cam, e dunque utilizzata escluvamente per i motori.

Video test 1080p 60fps (gyro: no – fisheye reduction: si)

Syma X8W - gymbal with firefly q6 hawkeye 1080p 60fps - crash YouTube play

Ora, una cosa bella sarebbe riuscire a far sollevare le 4 gambe al syma, così da evitare la presenza di queste nei video. Al momento per evitare il problema, prima di volare le rimuovo. Non è il massimo della sicurezza ma è anche più bello da vedere quando vola.